I Social Network nel 2019

È arrivato il 2019. Ecco come i vari social si stanno evolvendo.

I Social Network nel 2019

E’ quasi finito il primo trimestre del 2019, molte cose si stanno muovendo in questo mondo che sempre più ci circonda.

Ogni giorno vengono creati 2,5 quintilioni di byte di dati, e solo sui social network, ogni minuto di ogni singolo giorno, gli utenti di Snapchat condividono 527.760 foto, più di 120 professionisti si iscrivono a LinkedIn, gli utenti guardano 4 milioni di video su YouTube, quasi 500.000 contenuti vengono caricati su Twitter i e gli utenti di Instagram pubblicano circa 50.000 foto.

La cronologia di visualizzazione di ogni tua ricerca, ogni tua mail, ogni tua iscrizione, ogni tuo click viene monitorato, ogni tuo spostamento e tutto ciò viene utilizzato per “arrivarti” meglio.

Come si muovono i grandi social?

Facebook e Instagram sanno tutto di te. Con chi esci, dove vai, cosa bevi, cosa mangi, come vesti. Attraverso post, foto, tag.

Booking sa dove sei stato o dove vai in ferie. Netflix sa cosa guardi, cosi come Sky.

Instagram, come già detto nel precedente articolo, diventerà anche e-commerce. Non solo, sta spingendo parecchio sulla IGTV.

IGTV innovativa perchè i video vengono visualizzati a schermo intero e in formato verticale, ovvero come vengono ripresi dallo smartphone, e, soprattuto, perchè la durata non è più di 1 minuto al massimo ma di un’ora! Insomma, un vero e proprio tubo2.0.

Anche Twitter non è da meno.
La novità più importante riguarda la possibilità di raccontare vere e proprie stories, grazie all’inserimento in di un messaggio testuale, un link, un video e ben 4 foto. Facebook docet.

Inoltre, per permettere l’uso di Twitter anche su schermi sempre più grandi, è in collaudo un nuovo pulsante flottante che favorisce la scrittura a una mano sola, per rendere il tuo “cinguettio” il più possibile facile e adeguato al 2019.

Chatboat

La vera differenza la faranno i “chatboat” che instaureranno un rapporto diretto e quasi “dedicato” per ogni utente, sia in termini di “contatto” che di risposte, che di indirizzo, indicando la strada da intraprendere per ogni scelta.

Facebook chiaramente non rimane con le mani in mano. Ecco alcune delle più interessanti:

  • La nuova funzionalità shopping nelle Instagram Stories: se vedi l’icona shopping (bag) allora potrai acquistare direttamente;
  • Per rendere il social più attraente, Facebook ha lanciato da poco un nuovo kit per la creazione dei video. Sempre più video insomma nel social di Zuckerberg;
  • Gli annunci pubblicitari in realtà aumentata cosi da rendere sempre più interessante la possibilità di pubblicizzare su Facebook e allo stesso tempo invogliare l’utente ad acquistare.
  • Le pagine “raccomandate”. Le pagine insomma non avranno  più “recensioni” ma proprio consigli degli utenti. Non solo, da qualche giorno le pagine hanno cambiato impostazione, rendendole più fruibili.

Qualcuno nel 2015 ha preannunciato il crollo dei social. Ad oggi, il trend è ancora in crescita. Con l’inserimento costante di novità, quindi siamo ben lungi da quanto prospettato.

Insomma i social sono e saranno ancora al centro delle nostre vite, del web marketing, delle promozioni commerciali, delle informazioni, dei contatti diretti o indiretti.

Ancora per qualche anno, di sicuro.

 

Post Correlati