Quando la tecnologia può farti vivere più a lungo

Siamo ormai in grado di prevedere ogni cosa?
vivere più a lungo

Sempre più la società di oggi è desiderosa di avere il controllo su qualsiasi aspetto contenuto in essa. Un desiderio di prevedere l’andamento dei molteplici aspetti della vita lavorativa e privata, caratterizzano sempre più il mondo che ci circonda.

Ma cosa nasconde veramente questa volontà di previsione a volte eccessiva? Sicuramente sottolinea una certa insicurezza presente nei rapporti del nostro tempo. Pianificare e prevedere lo svolgersi di una situazione va benissimo purché questa pratica lasci spazio alla magia dell’intuizione, alle coincidenze quelle buone e all’avventura, quella che sa regalare un pizzico di meraviglia alla quotidianità.
Ci sono casi però, che anticipare le mosse di una situazione può rendere migliore o salvare la vita di molti. Questo è il caso di una particolare intelligenza artificiale, creata da un gruppo di ricercatori provenienti dall’università di Adelaide in Australia che riesce a fornire un’aspettativa di vita molto precisa rispetto ai pazienti coinvolti nel test. Ma come ci riesce? Veggenza o stregoneria? Nulla di tutto questo. Semplicemente questo sistema, va ad analizzare con estrema precisione, i referti degli esami sugli organi interni.

Un metodo molto interessante per aprire un confronto tra abilità tecnologiche, in quanto il sistema garantisce una precisione fino al 69%, con l’esperienza e la professionalità del medico e quindi le abilità umane. Prevedere le condizioni di salute e l’aspettativa di vita in campo medico è qualcosa di molto importante e utile in quanto, grazie a tale sistema tecnologico, andando a prevedere il futuro del paziente, si può pensare a un trattamento personalizzato delle patologie e di conseguenza curare in maniera più efficace.

Ci sono casi in cui sapere troppo del proprio futuro può togliere il piacere della scoperta delle pagine della nostra esistenza, altre volte invece la previsione, non solo può farci vivere meglio, ma anche salvarci la vita.

Segui Sphaera – Web Agency Bologna e Modena, per molte altre notizie.

Copyright Sphaera

Post Correlati